Discussione:
Gaetano.
(troppo vecchio per rispondere)
cobe
2009-09-01 20:56:13 UTC
Permalink
Dopodomani, ricorre il ventennale della scomparsa di Scirea.

Se ne parla pochissimo.
Ho trovato questo articolo, bellissimo.

http://www.europaquotidiano.it/dettaglio/112818/dino_zoff

Dino Zoff
ex portiere ed ex allenatore

"Gaetano mi manca nel caos delle parole inutili, dei valori assurdi,
delle menate, in questo frastuono di cose vecchie col vestito nuovo,
come canta Guccini."

Solo chi non sa che cos’è l’amicizia può restare indifferente alle
parole che Dino Zoff ha dedicato ieri sulla Repubblica a Gaetano
Scirea, vent’anni dopo la sua morte. E solo chi lo sa vorrebbe leggere
di se stesso quello che il primo dice del secondo. Scirea aveva 36
anni quando la Fiat 125 su cui viaggiava prese fuoco dopo uno scontro
con un furgone in Polonia. Un viaggio inutile, ma «il destino è
invisibile». Non è necessario essere juventini (e nemmeno essere nati
prima del 1982) per sapere il vuoto che un personaggio come lui ha
lasciato nel calcio italiano.
« Mai visto uno così elegante, con la testa così alta. E la purezza
del tocco era purezza morale » racconta l’ex numero uno della Juve e
della Nazionale.
Il numero 6 dietro la maglia, il nome allora non c’era e non serviva.
Mai un’espulsione in campo, mai una parola di troppo fuori. La sera
della vittoria ai Mondiali di Spagna il libero azzurro aspetta il
capitano in albergo. «Mangiammo un boccone, bevemmo un bicchiere, ci
sembrava sciocco festeggiare in modo clamoroso: mica si poteva andare
a ballare, sarebbe stato come sporcare il momento. Tornammo in camera
e ci sdraiammo sul letto, sfiniti da troppa felicità».
Se la vera amicizia non ha bisogno di tante parole, quella tra Zoff e
Scirea è stata l’amicizia perfetta.
Uno lo specchio dell’altro.
Dino parla di Gaetano ma è come se parlasse di se stesso, uno che con
l’addio alla Nazionale sembra essersi congedato dal mondo.
«Gaetano torna sempre. Lo penso a ogni esagerazione di qualcuno, a
ogni urlo senza senso. L’esasperazione dei toni mi fa sentire più
profondamente il vuoto della perdita...
Mi manca tanto il suo silenzio ». Forse per onorare la memoria
dell’amico, anche Zoff ha scelto il silenzio. Scriveva Emily
Dickinson: «Lasciarsi è tutto quello che sappiamo del paradiso e
quello che ci basta dell’inferno».
Jester
2009-09-01 21:04:35 UTC
Permalink
Post by cobe
Dino Zoff
ex portiere ed ex allenatore
"Gaetano mi manca nel caos delle parole inutili, dei valori assurdi,
delle menate, in questo frastuono di cose vecchie col vestito nuovo,
come canta Guccini."
Grande Dinone. Mi ha fatto venire la pelle d'oca.
Ciao Gaetano.
--
Jester
Powered by Apple iMac
An Apple a day keeps Windows away
faber1971
2009-09-01 22:37:54 UTC
Permalink
Post by cobe
La sera
della vittoria ai Mondiali di Spagna il libero azzurro aspetta il
capitano in albergo. «Mangiammo un boccone, bevemmo un bicchiere, ci
sembrava sciocco festeggiare in modo clamoroso: mica si poteva andare
a ballare, sarebbe stato come sporcare il momento. Tornammo in camera
e ci sdraiammo sul letto, sfiniti da troppa felicità
Brividi. Uomini d'altri tempi.
--
faber1971
controvento
2009-09-02 06:22:05 UTC
Permalink
Post by faber1971
Brividi. Uomini d'altri tempi.
vuoi dire che non ce ne sono piu' ?
se e' vero, e' proprio una tristezza, se non e' vero, stai proprio
invecchiando
faber1971
2009-09-02 13:32:58 UTC
Permalink
Post by controvento
vuoi dire che non ce ne sono piu' ?
se e' vero, e' proprio una tristezza, se non e' vero, stai proprio
invecchiando
Sono vere entrambe, ma soprattutto la prima.
--
faber1971
Paseo CòLorAdo
2009-09-02 07:14:20 UTC
Permalink
Post by cobe
Dopodomani, ricorre il ventennale della scomparsa di Scirea.
Se ne parla pochissimo.
Ho trovato questo articolo, bellissimo.
http://www.europaquotidiano.it/dettaglio/112818/dino_zoff
Dino Zoff
ex portiere ed ex allenatore
"Gaetano mi manca nel caos delle parole inutili, dei valori assurdi,
delle menate, in questo frastuono di cose vecchie col vestito nuovo,
come canta Guccini."
Solo chi non sa che cos’è l’amicizia può restare indifferente alle
parole che Dino Zoff ha dedicato ieri sulla Repubblica a Gaetano
Scirea, vent’anni dopo la sua morte. E solo chi lo sa vorrebbe leggere
di se stesso quello che il primo dice del secondo. Scirea aveva 36
anni quando la Fiat 125 su cui viaggiava prese fuoco dopo uno scontro
con un furgone in Polonia. Un viaggio inutile, ma «il destino è
invisibile». Non è necessario essere juventini (e nemmeno essere nati
prima del 1982) per sapere il vuoto che un personaggio come lui ha
lasciato nel calcio italiano.
« Mai visto uno così elegante, con la testa così alta. E la purezza
del tocco era purezza morale » racconta l’ex numero uno della Juve e
della Nazionale.
Il numero 6 dietro la maglia, il nome allora non c’era e non serviva.
Mai un’espulsione in campo, mai una parola di troppo fuori. La sera
della vittoria ai Mondiali di Spagna il libero azzurro aspetta il
capitano in albergo. «Mangiammo un boccone, bevemmo un bicchiere, ci
sembrava sciocco festeggiare in modo clamoroso: mica si poteva andare
a ballare, sarebbe stato come sporcare il momento. Tornammo in camera
e ci sdraiammo sul letto, sfiniti da troppa felicità».
Se la vera amicizia non ha bisogno di tante parole, quella tra Zoff e
Scirea è stata l’amicizia perfetta.
Uno lo specchio dell’altro.
Dino parla di Gaetano ma è come se parlasse di se stesso, uno che con
l’addio alla Nazionale sembra essersi congedato dal mondo.
«Gaetano torna sempre. Lo penso a ogni esagerazione di qualcuno, a
ogni urlo senza senso. L’esasperazione dei toni mi fa sentire più
profondamente il vuoto della perdita...
Mi manca tanto il suo silenzio ». Forse per onorare la memoria
dell’amico, anche Zoff ha scelto il silenzio. Scriveva Emily
Dickinson: «Lasciarsi è tutto quello che sappiamo del paradiso e
quello che ci basta dell’inferno».
DINO ZOFF E' IL MIO PRESIDENTE!!!!!!!!!
--
"Il primo scudetto ve lo hanno dato in segreteria, il secondo lo avete
vinto perchè non c'era nessuno. Il terzo all'ultimo minuto. Siete una
squadra..."
Josè TSO Mourinho, Centro sportivo La Pinetina, Lunedi 19/01/2009
http://snipurl.com/1bopt http://snipurl.com/1c2pu
http://snipurl.com/1c1hu
gigiM
2009-09-02 08:14:20 UTC
Permalink
Post by Paseo CòLorAdo
Post by cobe
Dopodomani, ricorre il ventennale della scomparsa di Scirea.
Se ne parla pochissimo.
Ho trovato questo articolo, bellissimo.
http://www.europaquotidiano.it/dettaglio/112818/dino_zoff
Dino Zoff
ex portiere ed ex allenatore
Mi manca tanto il suo silenzio ». Forse per onorare la memoria
dell'amico, anche Zoff ha scelto il silenzio. Scriveva Emily
Dickinson: «Lasciarsi è tutto quello che sappiamo del paradiso e
quello che ci basta dell'inferno».
DINO ZOFF E' IL MIO PRESIDENTE!!!!!!!!!
Ti quoto Pasé ma voglio aggiungere una nota.
Se all'interno della nostra Società e credo che Ciro dovrebbe essere quello
che senta di più il bisogno di un restyling comportamentale dei suoi
ragazzi, nel turbinio di impegni sociali e di marketing, s' imponesse questa
icona, di certo faremmo un notevole salto in avanti come "immagine".
Ma dovrebbe essere fatto con forza e con continuità. Non solo i gialli e
ovviamente le espulsioni, ma anche quei frequenti "fronte a fronte", quelle
frasi che oramai, pochi secondi dopo, sono su Youtube decodificate nel
labiale, alla Juventus devono se non sparire, essere da semel in anno.
Io ho giocato a calcio a discreto livello e quel calcio era molto
differente da oggi. Parlo sia a livello tecnico ( e su questo, come in tutte
le cose si va sempre avanti, non si può nemmeno fare paragoni col passato),
sia a livello mediatico. A quei tempi, erano minimi i gesti di
differenziazione e di riconoscimento di personalità: il goal di Omar prima
dell'inizio partita, il suo entrare per ultimo all'ingresso in campo, i
calzettoni arrotolati sulle caviglie. Al di fuori di questo, c'era la
differenza che ciascun giocatore metteva in campo. Il suo valore e basta.
Ora è tutto un copiarsi di pollici in bocca, trenini o cullar di bambini, e
mani sulle orecchie ad invitare ad un applauso più fragoroso. E fosse solo
questo. A quei tempi, alla prima palla che ti arrivava, sentivi subito
frasi alla Salvo di Catania sibilarti nelle orecchie. Ma Salvo di Catania
era li, lo avevi li a disposizione e potevi in poco tempo fargli capire che
era molto meglio per lui che smettesse. Anche tackle ed entrate erano
giudicate in ben altro modo e ti assicuro ben più esatto di oggi.
Poi c'erano i personaggi eccezionali.
Gaetano fu il più eccezionale fra questi. Era una mezzala con piedi divini.
Giocando dietro, si concedeva e ti concedeva la monade dell'Eleganza.
Dino Zoff è uomo di quei tempi e di stampo simile. Io credo che proprio per
questo e solo per questo gli siano passati davanti parecchi ciarlatani
chiassosi, colorati sgradevolmente e farlocchi.
Del resto, in ogni campo, ma proprio tutti tutti, non si può non vedere come
il 90% delle persone siano oramai schiave del gorgo mediatico che instilla
idiozia e vacuità quotidiana da una ventina d'anni. Teniamoci stretti il 10%
e con questo cerchiamo d'invertire la rotta. Non è impossibile in tempi
lunghi ma certo molto, molto difficile.
--
gigiM
faber1971
2009-09-02 13:33:50 UTC
Permalink
Post by gigiM
ti concedeva la monade
Qui ho avuto un sobbalzo di godimento.
--
faber1971
eliot
2009-09-02 08:58:51 UTC
Permalink
Post by cobe
E la purezza
del tocco era purezza morale
Bello, vero.
Continua a leggere su narkive:
Risultati di ricerca per 'Gaetano.' (newsgroup and mailinglist)
9
risposte
Gaetano Scirea
iniziato 2008-09-03 18:49:30 UTC
it-alt.sport.calcio.juventus
6
risposte
Gaetano sempre con noi
iniziato 2013-05-25 10:12:30 UTC
it-alt.sport.calcio.juventus
7
risposte
A javier zanetti il premio 'Gaetano Scirea'
iniziato 2010-07-27 15:34:14 UTC
it-alt.sport.calcio.juventus
9
risposte
Rino Gaetano e i Queen
iniziato 2003-07-17 20:07:02 UTC
it.fan.musica.queen
13
risposte
Rino Gaetano conoscete la storia ?
iniziato 2007-11-13 22:55:05 UTC
it.media.tv
Risultati di ricerca per 'Gaetano.' (Domande e Risposte)
2
risposte
Qual è stato il primo film distribuito in massa che utilizzava il "bullet time" simile a Matrix?
iniziato 2012-01-26 06:28:43 UTC
film
6
risposte
Perché le 12 colonie non hanno esplorato ulteriormente
iniziato 2012-08-21 01:40:52 UTC
sci-fi
3
risposte
Dare un senso al divieto di rete di Battlestar Galactica
iniziato 2014-04-22 22:37:24 UTC
sci-fi
6
risposte
Come cantare costantemente con energia?
iniziato 2014-07-17 00:45:44 UTC
musica
2
risposte
Perché SpaceX non lancerà un razzo per un mese?
iniziato 2017-07-18 22:44:29 UTC
spazio
Discussioni interessanti ma non correlate
10
risposte
Esistono "componenti" a peso morto?
iniziato 2019-10-29 11:13:56 UTC
5
risposte
Eseguire il reverse engineering di un chip o sceglierne uno nuovo e ricominciare da capo?
iniziato 2012-02-15 22:22:25 UTC
5
risposte
Un ALU è un multiplexer?
iniziato 2012-07-13 12:51:44 UTC
5
risposte
significato di MOSFET "regione lineare" nel contesto delle perdite di commutazione
iniziato 2013-07-16 14:07:45 UTC
9
risposte
Bordi ruvidi per un giunto di saldatura
iniziato 2017-08-01 09:28:30 UTC
Loading...